Il Bar Garibaldi aderisce alla fiaccolata per Marcello Cimino

Si terrà oggi 12 marzo alle 20,00 in Piazza Cappuccini la fiaccolata indetta dal Comune di Palermo in risposta al barbaro omicidio di Marcello Cimino, il senza casa ucciso per gelosia da Giuseppe Pecoraro reo confesso, dandolo alle fiamme la notte di venerdì 10 marzo.
Questo omicidio terribile è figlio della cultura del possesso, dell’idea che si può essere proprietari di un’altra persona, in questo caso specifico una donna. Dopo la grandiosa manifestazione di lotta dell’otto marzo che ha riempito le strade della nostra città, crediamo che ci sia ancora tanto lavoro da fare per liberare uomini e donne da una cultura retriva e reazionaria che trasforma i rapporti umani in atti di proprietà.
La lunga scia di femminicidi e l’assassinio di Marcello Cimino sono figli della stessa visione del mondo che afferma il proprio diritto a possedere un altro essere umano arrivando all’omicidio pur di negargli la libertà.
Facciamo nostre le parole del Sindaco Leoluca Orlando:
“Un gesto di violenza barbara che ha violato il bene sacro della vita. Un gesto che oltraggia Palermo e la sua comunità e ci lascia attoniti. Occorre che Palermo risponda a questa violenza; per questo invito domani tutti i palermitani ad essere a Piazza Cappuccini per una fiaccolata silenziosa che risponda con civiltà e raccoglimento a questo momento di orrore.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *