Palermo – Genova – Amburgo – Gerusalemme – Emiliano libero subito

Come ogni anno luglio ci ricorda la strage di stato di via d’Amelio, le violenze atroci ed il barbaro assassinio di Carlo Giuliani a Genova, mentre tutto continua a scorrere lungo il triste copione di guerra, violenza e sopraffazione. I media nazionali hanno deciso di mettere il bavaglio alla notizia dell’arresto di sei ragazzi italiani ad Amburgo nel corso delle manifestazioni contro il G20, arresti effettuati in maniera indiscriminata in cui l’unico reato vero è quello di manifestare. Si, la notizia è proprio quella che non ci raccontano, un pezzo di storia che testardamente rimane in cammino controcorrente immaginando un mondo diverso solidale, libero ed in pace, un pezzo di storia che continua a riempire strade e piazze sempre più blindate e sempre più inaccessibili. A Gerusalemme come ad Amburgo non ci si arrende ad un’idea del nostro mondo senza futuro,senza pace, senza giustizia, con la sola prospettiva dei disastri ecologici li da venire. Emiliano Puleo un giovane compagno di Partinico è in galera ad Amburgo da più di una settimana, senza alcun reale motivo. Chiediamo la liberazione immediata di tutti gli ostaggi catturati durante le manifestazioni contro il G20 e detenuti dallo stato tedesco. Emiliano libero subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *