Giovedì 22 Marzo Sponda di Veradusa Veronica Pecoraino at Garibaldi Books & Records

SPONDA REGIA VERADUSA 2018
Performance surreale Anarchico Siculpunk …

. FOTOGRAFIE DI SCENA SIMONA NASTA

IN SCENA ANTONINO MIOSI

VERADUSA VERONICA PECORAINO LEONIN GIGLIARD

ORE 21,30 GARIBALDI BOOKS & RECORDS
INGRESSO LIBERO 

SI RINGRAZIA IL BAR GARIBALDI

RACCONTA L’ILLUSIONE DELL ‘INFINITO INAFFERRABILE QUEL SENSO DI SMARRIMENTO .SPONDA NON E’ BELLA NE BRUTTA NE ATTRICE NE BALLERINA NE MUSICISTA NE PITTRICE NE SICURA DI NIENTE è UN INSICURA UN TUMULTO NE UOMO NE DONNA … UN ESSERE SMARRITO CHE CERCA LA SALVEZZA…e racconta come ad un giudice …. la sua storia sgranata cercando comprensione…e tante persone tante storie tanti abiti tanti umori….ATTRAVERSO LA BELLEZZA sobbalzando strati di violenta MELANCONICA QUELLA BELLEZZA PAURA CHE CI ATTRAE E’ IL LIMITE CHE NESSUNO SA RAGGIUNGERE LA SALVEZZA CHE CI PORTA DA UN PUNTO ALL’ALTRO…. UN SOSTANTIVO FEMMINILE CHE DELIMITA LO SPAZIO SURREALE SONO LE PAROLE MENTALI CHE SI SPRIGIONANO PIU’ ‘STRANE…UN AFRODISIACO SENTIERO MENTALE DELL’INCONSCIO ..L’EMPATIA MARZIANA .L’ATTENZIONE CHE SI TRASFORMA IN AMORE UN LINGUAGGIO MARZIANO…ATTRAVERSO UNA MUSICA SERRATA ANNI 80 ANNI 90 .CHE ACCOMPAGNA GESTI E SGUARDI …COME UNA RADIO LASCIATA DIMENTICATA ACCESA NELLA NOSTRA TESTA…CHE RIEMERGE…..QUALCOSA DI INSPIEGABILE CHE SI AVVICINA AL SOGNO…UN DIALOGO CHE SI TRASFORMA IN MONOLOGO EVANESCENTE COME SE FOSSE LA MENTE SOLA E LIBERA AD APPARIRE TIMIDAMENTE IN UNA LINGUA INTRADUCIBILE….UNA LINGUA SELVAGGIA E DISORDINATA … L ‘ESSENZA A RAGGIUNGERE LA PUNTA ESTREMA..ATTRAVERSO L’ERRORE L’IMPERFEZIONE…LA TIMIDEZZA…LE OSSESSIONI….UN POZZO ..INTERIORE……DEL MIO RACCONTARE ATTRAVERSO LA MUSICA IMMAGINI SURREALI..CHE MI APPARTENGONO .VIBRA FA TREMARE L’UOMO LA DONNA…. UN CONFINE ESPLOSIVO …UNA PACE INTERIORE DELL’ASCOLTO DEL SENTIRE LE COSE DIVERSAMENTE….UNA MALATTIA NASCOSTA MANIACALE ….UN QUADRO ASTRATTO SCENICO NARRANTE NON SPIEGA NULLA SOLO LAMPI IN UN
INCANTO DI SMARRIMENTO..
VERADUSA.VI ASPETTIAMO..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *