Sabato 16 febbraio Oblique: Luciano Maggiore // Chimica 40 Drinks & Records

Chimica 40 Drinks & Records ha il piacere di annunciare la performance di Luciano Maggiore, sabato 16 febbraio dalle 21:30, nell’ambito della rassegna Oblique, organizzata da Brusio Netlabel, Qmedia ed Erica Guss.

OBLIQUE – Rassegna di musiche insolite
Nel cuore del centro storico di Palermo è raro incontrare delle “musiche oblique”. Suoni e rumori si amalgamano, infatti, in un sottofondo sintetico e lineare. Oblique si pone dunque al centro di questo equilibrio. Si tratta di una rassegna insolita: una piccola edicola musicale (Chimica 40 Drinks & Records – Bar Garibaldi), inserita nel cuore della cosiddetta movida, che diventa luogo di un incontro “altro” fra gli ascoltatori e le loro abitudini notturne. Ascolti difficili e forse disturbanti, poiché del tutto fuori contesto, che suggeriscono di riconvertire gli ambienti dello svago in possibili spazi di interesse culturale e di condivisione, nei quali tracciare linee oblique al piano generale, pigro e ortogonale.

BIO
Nato a Palermo nel 1980, Luciano Maggiore vive e opera a Londra. Fra gli artisti più interessanti della scena elettro-acustica internazionale, negli ultimi anni ha sviluppato una forte attenzione per i meccanismi di diffusione del suono; nelle sue performance più recenti, fra le quali ricordiamo le tappe palermitane di MainOFF Festival e Kava, Maggiore ha utilizzato infatti speaker e vari supporti analogici e digitali (walkman, lettori cd, registratori a bobina), concentrandosi sui valori architettonici, psichici, dinamici e direzionali del suono. Ha fondato Sant’Andrea degli amplificatori, organizzazione indipendente che a Bologna, alla fine degli anni duemila, si è concentrata sulla valorizzazione delle forme liminali di ricerca musicale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *